Menu
Richiesta
prenota
Prenota online
Siamo sempre a vostra disposizione!
Ho letto le direttive sulla privacy e le accetto.
Privacy
Assicurati ora la camera
Richiedi ora una offerta dettagliata
25/09/2021
02/10/2021
whatsapp
wanderurlaub-meransen-pustertal-huetten
STORIE DA CREARE, VIVERE E RACCONTARE
+39 0472 520232
info@sonnenberg.it
Galleria
Buoni

PROPOSTE PER GITE

LE NOSTRE PROPOSTE PER GITE ED ESCURSIONI GITSCHBERG JOCHTAL

I COMODI IMPIANTI DI RISALITA DELL’AREA VACANZE RIO PUSTERIA VI PORTANO ALLA SCOPERTA DI PAESAGGI INCANTEVOLI, TRA BOSCHI, MALGHE E VETTE DOLOMITICHE.

Con la Almencard Plus potrete utilizzare gratuitamente i 2 impianti di risalita dell’Area Vacanze Sci e Malghe Rio Pusteria. In men che non si dica vi troverete a passeggiare su sentieri che conducono a oltre 30 malghe e potrete ammirare la vista su più di 500 vette delle Dolomiti, Alpi Sarentine, dello Stubai e della Zillertal. Nelle giornate terse la vista si spinge addirittura fino all’Ortles. Provate l’emozione di avere la Valle Isarco e la Val Pusteria ai vostri piedi. Letteralmente!
I CONSIGLI PER LE ESCURSIONI
DEL SONNENBERG
ESCURSIONI
4-sterne-hotels-meransen-gitschberg-jochtal-sommer-kids
SENTIERO MÖSERWEG A MARANZA
Facile escursione nel bosco
Dall’hotel si parte in direzione Wieserhof, svoltando su un sentiero laterale che va verso lo skilift e proseguendo verso il Platzerhof. Qui inizia il sentiero Möserweg (n. 14) che inizia in salita verso nord per poi proseguire quasi in piano verso il Kleinberg a est fino ai prati Nesselwiesen nella valle del torrente Enderegger. A est del torrente il percorso prosegue verso sud, e passata la croce il sentiero si congiunge alla strada asfaltata presso il Pichlerhof. Godendosi la vista spettacolare sulla Val Pusteria, la Valle Isarco e le Dolomiti, si prosegue attraverso i pendii dei prati di Endereggen e Mittereggen, passando per masi e hotel, fino a tornare al punto di partenza.
Partenza:
Hotel Sonnenberg
Arrivo:
Piazza della funivia
Durata:
3h 30 min
Dislivello:
350 m
sonnenberg-meransen-suedtiol-barfuss-durch-den-wald
PERCORSO KNEIPP IN VALLE D’ALTAFOSSA
Il sentiero Kneipp tra le malghe
Questa escursione porta attraverso la verde Valle d’Altafossa sulle orme di Sebastian Kneipp, il parroco tedesco divenuto famoso per la sua cura idroterapica. Una piacevole escursione per provare i benefici dell’acqua di montagna e imparare e riconoscere le erbe alpine.
Partenza:
Hotel Sonnenberg
Arrivo:
Valle d’Altafossa
Durata:
3h
Dislivello:
260 m
sonnenaufgang2
Stoana Mandl sul Jochtal
Facile escursione circolare panoramica

Con la funivia si sale sul monte Jochtal e si prende il sentiero n. 11 in direzione Ochsenboden, per poi girare a sinistra sul sentiero n. 1A fino alla piattaforma panoramica dello Steiner Mandl a 2.117 m di quota. Si continua passando l’Hubertus Stöckl fino a raggiungere il sentiero n. 1B. Passato il capanno da caccia, si attraversano diversi prati di montagna fino al sentiero 9 sulla sinistra, che porta alle baite Anratterhütte e Linderalm, o si torna alla stazione a monte Jochtal.

Sullo Steiner Mandl consigliamo di concedersi un po’ di tempo per ammirare la vista a 360°.


Partenza:
Stazione a monte Jochtal
Arrivo:
Staona Mandl e ritorno alla stazione a monte
Durata:
2h 30 min
Dislivello:
355 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-almhuettenrundweg2
ESCURSIONE CIRCOLARE DELLE MALGHE DI MARANZA
BAITE NUOVE E TRADIZIONALI
Il sentiero circolare delle malghe è ben segnalato ed è quindi facile orientarsi.
Dalla stazione a monte della funivia Gitschberg si prende il sentiero n. 20 fino alla baita Gitschhütte, poi si prosegue sul sentiero n. 12 fino alla baita Zasslerhütte. Da lì si prende il sentiero 21 verso Ochsenboden fino al bivio, dove si gira a sinistra sul sentiero 6 e si arriva al “Panoramabild” e poi alla baita Moserhütte. Dalla baita si scende fino all’area di sosta Gampen, da dove si gira di nuovo a sinistra attraversando prati e boschi in direzione della Gassler Alm e si continua fino alla baita Bacherhütte. Da qui, si prende il 14 per un breve tratto e poi si svolta sul sentiero 19A fino alla Kiener Alm. Qui su sale un po’ sul sentiero n. 20 per poi prendere a sinistra il sentiero circolare Geißraste fino alla baita Pichlerhütte. Si prosegue ancora per un po’ verso la baita Zasslerhütte, girando a destra e seguendo di nuovo il sentiero circolare Geißraste fino alla stazione a monte della funivia Gitschberg.
Partenza:
stazione a monte Gitschberg
Arrivo:
stazione a monte Gitschberg
Durata:
5h
Dislivello:
814 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-altfasstal
VALLE D’ALTAFOSSA – ESCURSIONE CIRCOLARE
a Maranza
Dall’hotel si raggiunge il parcheggio nel bosco sopra Maranza, all’ingresso della Valle d’Altafossa (1.602 m). Si segue la strada a valle per qualche centinaio di metri fino al bivio, dove si sale a destra imboccando il sentiero Widerschwinge, n.16a, che conduce verso nord, salendo lungo il ripido pendio destro fino al limitare del bosco. Dopo un tratto lungo e in costante salita, presso il tornante il sentiero n. 16b prosegue dritto, inizialmente restando ampio poi restringendosi parzialmente più avanti fino al punto più alto (1.988 m), dove si attraversa un torrente. Poi si scende sul sentiero n. 16b fino ai rifugi Stadelhütte (1833 m) e Wieserhütte (1850 m). Si torna infine al parcheggio sulla comoda strada forestale n. 15.
Partenza:
Hotel Sonnenberg
Arrivo:
Malga Pranter Stadelhütte
Durata:
4h 30 min
Dislivello:
390 m
TOUR IN QUOTA
sonnenberg-meransen-suedtirol-gitschberg-gaisjoch
CIMA DELLA CAPRA
Tour alpino difficile
Per salire alla Cima della Capra (Gaisjochspitze) si parte direttamente dall’Hotel Sonnenberg. Si imbocca il sentiero 15 nella Valle d’Altafossa fino alla baita Wieserhütte, dove si passa a sinistra e si prende il sentiero 13 B e poi il sentiero Jochsteig che porta su fino al Gaisjoch. Si fa ritorno ripercorrendo lo stesso itinerario dell’andata. Eventualmente si può anche noleggiare una mountain bike alla Wieserhütte e tornare all’hotel pedalando.
Partenza:
Hotel Sonnenberg
Arrivo:
Cima della capra
Durata:
9h
Dislivello:
1200 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-gitschberg-seefeldsee-2
ESCURSIONE DEI TRE LAGHI DI CAMPOLAGO A MARANZA
Tour alpino di media difficoltà
Parcheggio Valle d’Altafossa – Rifugio Grossberg – sentiero n. 15 - Rifugio Wieser - sentiero n. 15 – lago Grande di Campolago – dalla riva nord fino alla malga Seefeldalm – sentiero n. 6 vicino al fiume – lago Medio e lago Piccolo – ritorno lungo lo stesso percorso.
Partenza:
Parcheggio Valle d'Altafossa
Arrivo:
Laghi di Campolago
Durata:
8h
Dislivello:
973 m
sonnenberg-meransen-falmetzer-sonnenaufgang
FALLMETZER
Tour alpino di media difficoltà
Dalla stazione a monte della funivia si imbocca il sentiero 21 che attraversa i pendii fino alla baita Zasslerhütte (2.050 m, con possibilità di ristoro). Si continua fino al bivio e si svolta a destra sul sentiero 21 fino all’Ochsenboden (2.198 m; depressione con segnaletica). Da qui si prosegue sul sentiero 6 in leggera discesa fino alla baita Weißalm (2.177 m, non gestita). Poco più avanti alla bivio si prende a destra sul sentiero 6B fino al giogo Falzarer (2.259 m). A questo punto si prosegue a sinistra (in direzione nord-ovest), in parte su un vecchio sentiero sull’erboso pendio meridionale fino alla cresta sud-est. La si attraversa senza problemi (tracce di sentiero) fino a una recinzione. Ora la via si fa un po’ più ripida, ma comunque non difficile per chi ha il passo sicuro, e si arriva a una cresta e infine alla cima (2.568 m, dalla stazione a monte Gitschberg si arriva in 2 ore scarse).
Ritorno: la via più breve è lungo il percorso dell’andata (poco meno di 1,5 ore).
Partenza:
stazione a monte Gitschberg
Arrivo:
Cima Fallmetzer
Durata:
4h
Dislivello:
460 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-gitschberg-astjoch
ALPE DI RODENGO-LUSON GIOGO D’ASTA
1.954 m – Escursione facile
Si parte dal parcheggio Zumis (1.725 m) sopra Rodengo. Si percorre per un breve tratto la strada alpina e si sale a sinistra sul sentiero Confinweg (n. 4) che si snoda in leggera salita attraverso il bosco per poi attraversare prati pianeggianti fino alla baita Ronerhütte (1.832 m).
Da lì il sentiero n. 2 conduce in leggera salita verso la cappella del Pianer Kreuz (1.901 m). Si segue la stradina sulla parte più bella dell’alpeggio fino alla baita Starkenfeldhütte (1.936 m) e poi oltre la collina verso l’Astalm (1.954 m). Dopo un tratto di salita più ripida, si raggiunge il limitare del bosco e si sale in quota su pascoli e ghiaioni fino a raggiungere la croce di vetta del Giogo d’Asta a 2.194 metro di quota.
Partenza:
Parcheggio Zumis
Arrivo:
Giogo d’Asta
Durata:
6h
Dislivello:
641 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-gitschberg-aussicht
CIMA GITSCHBERG – MONTE CUZZO
TOUR ALPINO di media difficoltà – PIATTAFORMA PANORAMICA
Si parte seguendo il segnavia 12, su una strada asfaltata che passa davanti all’Hotel Gitschberg. Si tiene la destra proseguendo verso est. Dopo circa 700 metri, si gira a sinistra al bivio restando sul sentiero 12. Passati il maso Scheiderhof, si prosegue attraverso prati e boschi, sempre seguendo il segnavia 12. Dopo circa un chilometro e mezzo si svolta a destra sul sentiero 19A, che porta verso nord-est fino a poco prima della malga Kieneralm (circa mezz’ora di cammino). Poi si gira a sinistra e si segue il sentiero n. 20 verso nord, che porta a un incrocio dove si dovrà girare a sinistra. Passato il ristorante di montagna Gitschberg, si resta sul sentiero n. 20 e, poco dopo la baita Gitschhütte, si attraversa il sentiero n. 12. Proseguendo a destra, in circa 40 minuti si arriva alla vetta del monte Cuzzo (Gitschberg), a 2.510 metri di quota. Si torna poi al punto di partenza scendendo lungo lo stesso percorso dell’andata.
Partenza:
Stazione a valle Gitschberg
Arrivo:
Cima Gitschberg
Durata:
6h
Dislivello:
1090 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-wilde-kreuzspitze
PICCO DELLA CROCE
Tour alpino difficile
Dal parcheggio di Fane (1.735 m) si attraversa il sentiero forestale fino alla Malga Fane (1.739 m). Si prosegue lungo il sentiero n. 17 attraverso la gola rocciosa Schramme verso valle. Poco dopo la gola, si prende il sentiero alpino n. 18 verso sinistra che segue il corso del ruscello Seebach, passa per la malga Labesebenalm (2.138 m) e continua fino alla testa della valle. Salendo lungo l’ampio anello in direzione nord si arriva al Lago Selvaggio (2.532 m).

Al deflusso del lago, si percorre il sentiero n. 18, che conduce a destra sul pendio fino al giogo Rauhtaljoch (2.807 m). Una volta arrivati sul giogo si prosegue sul sentiero (segnavia n. 18 o tracce di neve), che attraversa il pendio meridionale in tornanti portando a un terrazzamento e, a sinistra, lungo la cresta fino alla cima del Picco della Croce (3.132 m). Dopo una pausa, si scende di nuovo al giogo Rauhtaljoch, dove un sentiero a sinistra conduce verso nord attraverso un terreno roccioso o dei nevai, fino al terreno erboso di un’alta valle e poi ancora fino al rifugio Bressanone (2.282 m).
Per scendere si percorre il sentiero delle baite (Hüttenweg, segnavia n. 17) che esce dalla valle fino alla Malga Fane e al parcheggio.
Partenza:
Parcheggio Malga Kurzkofel
Arrivo:
Picco della Croce e ritorno al parcheggio
Durata:
9h
Lunghezza:
17 km
Dislivello:
1495 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-gitschberg-wurmaul
CIMA DI VALMALA
Tour alpino difficile
Dalla Malga Fane si percorre un ampio sentiero seguendo le indicazioni per il rifugio Brixnerhütte fino al bivio (a sinistra si va alla malga Labisebenalm e al Lago Selvaggio). Si prosegue dritto attraverso i pascoli alpini e infine su per un ripido pendio erboso fino al rifugio Bressanone (2.300 m; dalla Malga Fane una buona ora e mezza. Il rifugio offre ristoro in estate). Da lì si seguono i segnavia bianco-rossi per “Wurmaul” verso est attraversando ripidi pendii erbosi. Ancor più ripida la salita su per il fianco sud-occidentale della montagna fino all’ampia facciata sud della base d’elevazione finale (ca. 2.730 m). Si sale ancora su sfasciume scistoso e ghiaioni fino a un breve passaggio attrezzato e in pochi passi si arriva alla croce di vetta (3.022 m). Dal rifugio Bressanone sono circa 2 ore di camminata.
Si fa ritorno percorrendo a ritroso la via dell’andata.
Partenza:
Parcheggio Malga Fane
Arrivo:
Cima di Valmala
Durata:
7h
Dislivello:
1240 m
ESCURSIONI PER FAMIGLIE
sonnenberg-meransen-suedtirol-sonnenbpark-jochtal
PARCO DEL SOLE SUL MONTE GITSCHBERG
UN PARCO GIOCHI IN MONTAGNA
Il Parco del Sole, sotto la stazione a monte della funivia Gitschberg, è un paradiso per bambini dove i più piccoli possono divertirsi giocando con meridiana, telefono del sole, parete di arrampicata e tanto altro ancora. Dopo averli lasciati scatenare si può fare una passeggiata insieme fino alla stazione intermedia e da lì prendere la funivia per tornare a valle.
Partenza:
Stazione a valle Gitschberg (parco giochi)
Arrivo:
Parco del Sole sul monte Gitschberg
Durata:
5 min
Dislivello:
98 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-sonnenbpark-gitschberg
PARCO AVVENTURA JOCHTAL
PARCO GIOCHI CON LAGHETTO NATURALE
Un parco per famiglie che offre emozionanti attività a contatto con la natura, un parco acquatico e tanto altro ancora. Il sentiero è agibile anche col passeggino.
Partenza:
Stazione a monte Jochtal
Arrivo:
Parco Avventura Jochtal
Durata:
1h
Dislivello:
162 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-milchsteig-vals
IL SENTIERO DEL LATTE
PERCORSO TEMATICO

Fatti interessanti e un panorama mozzafiato. Su questo sentiero didattico che porta alla Malga Fane potrete imparare tutto sull’industria casearia altoatesina. I pannelli informativi lungo il percorso hanno forme originali che cambiano in base all’argomento trattato; ad esempio se ne trovano a forma di mucca, capra o balla di fieno.

Dal parcheggio in fondo alla valle di Valles si arriva fino alla baita Kurzkofelhütte (1.422 m). Da lì si prende il sentiero 17 verso il lato orografico destro del torrente. Il Sentiero del Latte (segnalato) inizia qui, inizialmente come sentiero agricolo. Si sale per circa 700 m seguendo il torrente, poi si torna sul lato orografico sinistro. Arrivati in quota, si segue la strada che porta al parcheggio della Malga Fane (1.735 m). Il sentiero n. 17 prosegue fino alla Malga Alm (1.739 m, diverse baite con ristoro). Si torna sullo stesso percorso dell’andata.

Partenza:
parcheggio in fondo alla Valle di Valles
Arrivo:
Malga Fane
Durata:
2h 30 min
Dislivello:
340 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-elfenweg-vintl
SENTIERO DEGLI ELFI
UN PERCORSO AVVENTUROSO E ISTRUTTIVO
Il Sentiero degli Elfi si snoda lungo il limitare del bosco a nord di Vandoies di Sopra. Lungo circa tre chilometri, è poco impegnativo e quindi molto adatto anche ai bambini. Il sentiero termina presso una cascata scrosciante, una bella sorpresa per i bambini. Le undici stazioni didattiche ad altezza bambino lungo il percorso offrono interessanti approfondimenti sul paesaggio culturale e naturale dell’Alto Adige.
Partenza:
Vandoies di Sopra
Arrivo:
cascata al termine del Sentiero degli Elfi
Durata:
1h
Dislivello:
97 m
sonnenberg-meransen-suedtirol-gilfenklamm-kottensteger
LA GOLA DI STANGHE
TORRENTE E CASCATE
Tra queste gole di puro marmo bianco, un tempo apprezzato in tutto il mondo e ora ricoperto dalle patine verdi del tempo, il Rio Racines trova il suo carattere più irruento. Attraverso scale ripide e stretti ponti ci si inoltra nel cuore della gola, fondendosi con uno scenario naturale mozzafiato. L’entrata inferiore della gola di Stanghe si trova nell’omonima frazione: da lì si un sentiero pianeggiante conduce fino all'entrata della gola, dove si sale gradualmente tra ponti e passerelle sicure. Le cascate s’insinuano tonanti attraverso le strette fenditure tra le pareti di roccia, che con la loro imponenza oscurano il punto più profondo del rio, chiamato “Chiesa”. Superando ponti e gradinate si arriva finalmente all'uscita della gola. Con un po’ di tempo, buone scarpe e una fotocamera, questa escursione diventa un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia.
Partenza:
Stanghe presso Vipiteno
Arrivo:
Gola di Stanghe
Durata:
1h 30 min
Dislivello:
268 m
sommerpanorama-16-10-2020
Partire organizzati
PANORAMICA DELL’AREA ESCURSIONISTICA
Download cartina panoramica
UN DIVERTIMENTO SPENSIERATO RICHIEDE LA
GIUSTA ATTREZZATURA

L’attrezzatura deve essere leggera e poco ingombrante.

Qualsiasi eccesso di peso diminuisce infatti la resistenza e limita la libertà di movimento mentre si cammina. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare alcune cose importanti.
ATTREZZATURA DA ESCURSIONE
wanderurlaub-meransen-pustertal-almgenuss
UNA VACANZA IN ALTO ADIGE
con l’imbarazzo della scelta

Le possibilità per fare escursioni tra le montagne altoatesine sono pressoché infinite. L’Alpine Spa Resort Sonnenberg gode di una posizione privilegiata nel cuore dell’Alto Adige, ed è quindi un punto di partenza ideale per esplorare non solo l’area vacanze Rio Pusteria, ma anche tutte le altre zone dell’Alto Adige.
Cultura, tradizione, cucina tradizionale e una calda ospitalità…
ma soprattutto tanta allegria e voglia di vivere… in Alto Adige vi aspettano esperienze davvero indimenticabili!
Contattateci, saremo lieti di assistervi
Alpine Spa Resort Sonnenberg
Via Aussereck 35, 39037 Rio di Pusteria
Alto Adige, Italia
Meteo
sabato,
Nuvoloso
min.10°C
max.25°C
domenica,
Piovoso
min.7°C
max.21°C
lunedì,
Nuvoloso
min.7°C
max.22°C
torna su
logo-gitschberg-jochtal-rgb logo-selected-hotels booking-suedtirol-vertikal-4c pustertal-org-2018 sued-badge-outline-rgb-m